agostino celti

(0039) 340.2911156
info@agostinocelti.it


Discografia Ufficiale

Altre Incisioni

Crediti e Partecipazioni

Il mio debutto ufficiale come cantante avvenne nel 1971, all’età di undici anni, nientepopodimeno che in campo lirico. Infatti, studiando al Conservatorio di Milano, fui selezionato nel coro di voci bianche di un’operetta dal titolo “La bugia di Martin” di Gian Carlo

Menotti che rappresentammo in prima a Milano e replicammo qualche settimana dopo a Lucca. Ricordo ancora il nome di due degli interpreti principali: il baritono iraniano Ibrahim Moubayed e la soprano giapponese Akiko Sasaki.


In una delle mie serate estive alla Casa del Priore, nell'accingermi a preparare la strumentazione, mi sono imbattuto nella figura di qualcuno sceso a curiosare dal piano superiore, dove stava cenando. "How are you?"... Si trattava niente po' po' di meno che del mitico "blues brothers" Dan Aycroyd. Dan mi chiese di suonare un rock'n'roll e non appena toccai la tastiera, senza pensarci su due volte, inforcò il microfono e si mise a cantare.
Peccato non avere una testimonianza fotografica, ma posso assicurare che è stato uno spassoso ed inimmaginabile fuori programma.

Non ho mai voluto produrre brani inediti, in assenza di un progetto discografico e di relativa distribuzione. Ecco perché, dopo tanti anni, non dispongo di una vera raccolta di incisioni. Non escludo che in futuro possa cambiare idea.

Nel brano “Niente più”, mi avvalgo, come corista, di un’illustre presenza: quella di Flavio Oreglio, che, aggirandosi nei pressi dello studio di registrazione in quei giorni, fu coinvolto nel coretto maschile.

Nelle mie prime serate di pianobar, essendo ancora sprovvisto di auto, per arrivare al locale, mi facevo venire a prendere dal proprietario. A volte si dimenticava e dovevo aspettarlo al freddo alla fermata del bus. Il cachet di allora? 40milalire a sera.

Un grazie a tutti gli autori delle mie fotografie, anche quelli non citati, tutti gli amici e operatori che potranno fornire vecchie e nuove immagini o video.

Le immagini pubblicate sono di proprietà del sottoscritto e dei relativi autori e/o editori.